ICF-SW1 - AnticaRadio

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Apparecchi a transistor > Sony

Sony ICF-SW1

Breve descrizione

L'ICF-SW1 veniva commercializzato negli anni 1987 - 1993 le date sono incerte ma il periodo è quello, era disponibile in due versioni:  L'ICF-SW1E (Economy) e l'ICF-SW1S, gli apparecchi sono identici tra loro, cambia solamente la dotazione di accessori, maggiori informazioni le trovate nella scheda sottostante.
Era un apparecchio di piccole dimensioni, ampia banda di ricezione, e display digitale LCD con orologio, un timer, e 10 memorie, quasi un record di tecnologia e miniaturizzazione per quel periodo.
L'ICF-SW1 aveva una discreta sensibilità di ricezione, anche se ad onor del vero sulle onde medie era leggermente inferiore ai suoi fratelli simili, il diretto successore che l'ha sostituito è l'ICF-SW100.  


Qui di seguito potete visionare la galleria di foto, cliccando sulle miniature si visualizza la foto relativa, se cliccate sulla foto potete vedere la foto a risoluzione più alta.


vista esterna
vista interna

L'ICF-SW1S è un ottimo compagno per l'ascolto dell'etere mondiale, ed idelae per i viaggi viste le piccolissime dimensioni, in oltre, è fornito di alimentatore switching ad ampia gamma di alimentazione 100- 240 volt ed adattatore di spina, quindi utilizzabile pressochè ovunque.

Scheda Tecnica

Costruttore

Sony

Paese di provenienza

Giappone

Modello

ICF-SW1S - ICF-SW1E

Anno di costruzione

Periodo incerto circa 1987 - 1993

   
   
   

Integrato RF

il cuore della parte RF e IF è affidato al classico chip  CX20111

Supereterodina

Fm Singola conversione a 10,7 Mhz,  
AM Doppia conversione  1° IF a 55.855 Mhz,   2° IF a 455 Khz

Copertura frequenze e versioni in base
al paese in cui veniva comercializzato

4 tagli di coperture
______________________
FM 76 - 108 Mhz  ( Step 100 Khz)
AM 150- 29.995 Khz
______________________
FM 87.5 - 108 Mhz (Step 50 Khz)
AM 150 - 26100 Khz
______________________
FM 87.5 - 108 Mhz (Step 50 Khz)
AM 150 - 29995 Khz
______________________
FM 87.5 - 108 Mhz (Step 50 Khz)
AM 150 - 285 / 531 - 26100 Khz
______________________

Passi di sintonia

Fm 50 Khz sulla gamma 87.5-108 Mhz  e 100 Khz sula gamma 76-108 Mhz
LW 3 Khz
MW 9/10 Khz (selezionabile)
SW 5 Khz

Visualizzazione frequenze

Su display LCD

Posizioni memorie

10 memorie volatili mantenute dalle batterie + supercap interno

Potenza audio

Circa 250 mW

Controlli

Tastiera numerica, volume, tono, DX/Local

Alimentazione

3 Volt con due pile stilo tipo AA
DC input per alimentatore esterno a 3 volt,fornito nella versione ICF-SW1S

Illuminazioni
display LCD

Si di colore verde

Uscite

Cuffie, line out per registrare.

Accessori e varie

Modello ICF-SW1S

è quello visibile nelle foto che comprende una valigetta in plastica rigida, una custodia morbida, alimentatore da rete,adattatore spina rete, antenna attiva AN-101 e relativo controller, cuffiette, cinghia di trasporto a tracolla, manuali operatore e guida alle onde corte.

Modello ICF-SW1E (economy)

è identico al modello ICF-SW1S ma privo di accessori, veniva commercializzato soltanto l'apparecchio con una custodia in similpelle e l'antenna filare AN-71

Dimensioni

118x71,5x24  

Peso senza batterie
Peso con batterie


Circa 230g

Note:

L'icf-sw1 incorpora un orologio digitale ed un timer per l'accensione della radio ad un ora prefissate.

   

Soluzioni tecniche a problemi conosciuti                               


Uno dei maggiori problemi di questo splendido apparecchio era il deterioramento e la perdita di liquido dai condensatori elettrolitici in smd, cusando oltre al non funzionamento dell'apparecchio, anche la corrosione di alcune piste nelle vicinanze.
l'evidenza di condensatori da sostituire (C607-C608 in particolare) creano un rombo in altoparlante simile ad un motore a scoppio (Motorboating) a questo link http://www.youtube.com/watch?v=TjHudhEGxKM trovato in rete puoi sentire il classico rumore, comunque una volta smontato l'apparecchio, è consigliabile sostituire tutti gli elettrolitici, in quanto sono pochi soltanto 6 più il super cap di backup, una volta sostituiti l'apparecchio ridarà nuovamente tante belle soddisfazioni d'ascolto.
Nota:
Per rimuovere i vecchi condensatori, consiglio di toglierli con una pinzettina e molta delicatezza, in quanto, dissaldandoli, o tirando forte, si rischia fortemente di delaminare le piste sottostanti, qui un link trovato in rete di come si può fare http://www.youtube.com/watch?v=tbOIk-YJ-aY nel video l'operazione viene eseguita su un ICF-SW77 che soffriva dello stesso problema, ma la modalità è la medesima, chiaramente chi ha a disposizione un micro saldatore o un dissaldatore ad aria calda, potrebbe tentare di dissaldarli. Una volta tolti tutti i condensatori e pulito molto bene il circuito stampato (io li pulisco con cotton fioc e trielina) prima di montare i nuovi condensatori verificare l'integrità delle piste nelle vicinanze, in particolare se si nota delle formazioni di ossido.
Visto i ridotti spazi montando dei condensatori elettrolitici miniatura tradizionali, è quasi d'obbligo montarli sdraiati in quanto se troppo alti provocano la non chiusura del telaio, volendo otimizzare la sostituzione si potrebbero montare dei condensatori al tantalio che non hanno un deterioramento cosi veloce e sono molto piccoli.

Foto con elettrolitici originale.             Foto con elettrolitici mancanti (tolti)  
Foto con elettrolitici sostituiti con altri di tipo miniaturizzati  (tradizionali)

   

Disponibilità schema

Si con service manual completo più aggiornamenti sucessivi, trovato in rete a questo link

Altre Foto qui:  

Configurazione massima espansione gamme  
Apparecchio configurato con l'FM a 87.5-108 e le AM da 150-26100 Khz

 
Torna ai contenuti | Torna al menu