Satellit 700 - AnticaRadio

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Apparecchi a transistor > Grundig

GRUNDIG Satellit 700

Breve descrizione

Il Satellit 700 è un apparecchio che fa parte della famosa serie "Satellit" che la Grundig ha prodotto per molti anni in svariati modelli, il periodo di produzione si colloca all'incirca tra il 1992-1996 si tratta di una radio a doppia conversione per quanto riguarda le onde medie, lunghe, e corte, la prima IF è a 54,05 Mhz, e la seconda IF è a 450 Khz, per l'FM è a singola conversione a 10,7 Mhz. Può ricevere in banda laterale  LSB e USB, e dispone di ricezione sincrona  ECSS in passi di 100 Hz, la larghezza di banda "narrow/wide" è selezionabile tra ± 1.9 Khz e ± 3,4 Khz, inoltre su tutte le bande tranne l'FM, è possibile usare il controllo AGC/MGC disinseribile, in pratica si sblocca il controllo automatico e si può regolare il guadagno ad un valore fisso, molto utile in particolare con ricezione SSB, nel periodo di commercializzazione il Satellit 700 ha avuto un concorrente molto agguerrito il SONY ICF-SW77 che puoi vedere qui.
Qui di seguito potete visionare la galleria di foto, cliccando sulle miniature si visualizza la foto relativa, se cliccate sulla foto potete vedere la foto a risoluzione più alta.

Satellit 700 vista esterna
Satellit 700 vista interna

Il Satellit 700 inoltre dispone sul lato sinistro di presa per l'antenna esterna selezionabile da un commutatore INT/EXT, selezionando l'antenna esterna non viene disinserita la ferrite interna, e viene spento l'amplificatore RF d'ingresso per le onde corte, questo permette la ricezione di segnali molto forti e di collegare antenne di grandi dimensioni senza saturare troppo l'ingresso del ricevitore, è presente un selettore Local/DX che permette di selezionare la ricezione di segnali molto forti attenuandoli, in posizione "Local", e più deboli in posizione "DX". Sul lato sinistro sono disponibili prese per alimentazione esterna, uscita BF per amplificatore esterno o registratore, altoparlanti esterni, uscita cuffie, inoltre è presente la presa per il controllo remoto di un registratore, infatti con il timer interno del Satellit 700 oltre ad avviare la radio ad una determinata ora, è possibile far partire anche la registrazione. Il suono del Satellit 700, (anche se non proprio come i Satellit precedenti ) è superbo, in FM caldo e profondo, in AM direi ottimo, anche se con l'alimentazione ad accumulatori NI-CD a 4.8V tende a distorcere un pò, le cose migliorano decisamente con l'alimentazione da rete, completa la dotazione un bel coperchio  antipolvere in plexiglass fumè, si tratta in definitiva di una versione migliorata del Satellit 500 che puoi vedre qui inoltre è stata introdotto l'RDS in FM.
Di questo apparecchio sono sate prodotte due versioni che differiscono tra loro per copertura di bande in base alle leggi dei paesi dove veniva comercializzato.

Scheda Tecnica

Costruttore

Grundig

Paese di provenienza

"Germania"  ma apparecchio costruito in Portogallo

Modello

Satellit 700

Anno di costruzione

1992-1996

Pezzi Prodotti
 Circa 45000
   
   
   

Supereterodina

Doppia, Prima IF a 54,05 Mhz seconda IF 450 Khz in AM, in FM singola a 10,7 Mhz

Copertura frequenze e versioni in base al paese in cui veniva comercializzato    

Versione Standard
   LW 150-353 kHz     MW 513-1611 KHz     SW 1612-30000 kHz
FM 87.5-108.0 MHz

Versione Italiana
    LW 150-302 kHz     MW 513-1611 kHz     SW 3950-26100 kHz
FM 87.5-108.0 MHz  

Passi di sintonia

9/10 Khz in LWe MW, 5 Khz in SW e 1 Khz in sintonia manuale su LW MW SW, 100 Hz in manuale con la modalità ECSS SYNC e bande laterali LSB-USB,  25 Khz in FM

Bande Laterali

Si dispone di LSB-USB e ECSS sincrona

Posizioni memorie

All'interno del Satellit 700 è presente un banco di memoria che contiene 64 posizioni programmabili con possibilità di attribuire una etichetta di otto caratteri, per ogni stazione memorizzata è possibile memorizzare 8 frequenze diverse per un totale di 512 frequenze, inoltre è possibile espandere la memoria aggiungendo altri  tre banchi esterni visibili qui, per un totale di 256 stazioni e 2048 frequenze,in memoria vengono mantenuti anche i settaggi tipo LSB,USB, Sync, narrow/wide, queste memorie sono del tipo eeprom 24LC16 e non necessitano di alimentazione per mantenere i dati. All'interno è presente una   batteria VL2020-1HF al litio ricaricabile, e serve per mantenere l'orologio e i settaggi manuali di sintonia, il Satellit 700 dispone inoltre di una ROM TABLE interna, ovviamente non modificabile, con alcune frequenze pre-memorizzate in fabbrica, delle maggiori emittenti mondiali, per questo  veniva data un card che puoi  vedere qui, con indicate il numero di posizione delle frequenze memorizzate, questi erano altri tempi dove la qualità si vedeva anche nei particolari più semplici.

Potenza audio

1X1,5 Watts Mono  o 2X1.5 Watts in Stereo con alimentazione da rete.

Controlli

Volume, Toni alti, Toni Bassi, AGC disinseribile e controllabile manualmente, DX/Local, Commutatore antenna interna/esterna, tastiera per impostare le frequenze, banda larga e stretta.

Alimentazione

6 Volt con N°4 pile torcia da 1,5 Volt oppure a 4.8 Volt con  N°4 accumulatori NI-CD da 1,2 Volt ricaricabili dall'apparecchio stesso, oppure con alimentatore esterno a 9 volt, oppure con tensione esterna fino a 12 volt utile per l'utilizzo in macchina od in barca, in quest'ultimo caso si possono utilizzare i due filetti femmina presenti sulla parte inferiore dell'apparecchio per inserirvi due viti  visibili qui, per il fissaggio dell'apparecchio in modo che non cada.

Illuminazioni

Si quadrante LCD selezionabile su permanente (solo a rete) o temporaneo.

Uscite

Si cuffie, più altoparlanti esterni, e uscita di linea BF, controllo remoto per registratore

Accessori e varie

Dispone di maniglia a scomparsa, e di piedino di supporto reclinabile per l'utilizzo inclinato a 45°

Dimensioni

mm 310X210X70 con il manico estratto
mm 310X180X70 con il manico abassato   

Peso senza batterie
Peso con batterie

Kg 1.8
Kg 2.3 circa con accumulatori NI-CD da 5000 mA


Note:


Per controllare tutti i segmenti display.


 Con apparecchio spento premere 050251 poi premete store, l'apparecchio si accende normalmente, premendo menu si attivano tutti i segmenti LCD premendo gli altri tasti  TimeI/II,  Sleep,  Auto, e A-Z 0-9 si attivano i vari segmenti lcd dei rispettivi controller.
Per lo scrolling text, da spento premere i tasti 123456 poi premere ON, puoi vedere il filmato  qui,  per disattivare lo scrolling, spegnere l'apparecchio e ridigitare 123456 poi premere on.

Espansione Gamme


Per espandere al massimo le gamme AM devono essere collegati correttamente i due diodi che potete vedere qui.
Per espandere L'FM al di sotto degli 87,5 Mhz e sopra i 108 Mhz esiste una modifica non permanente che sfrutta un bug software, procedere nel modo seguente, memorizzare una frequenza onde corte ad esempio 6075 Khz su una memoria vuota ad esempio la numero 64, poi ammesso di voler sintonizzarci sopra i 108 Mhz, sintonizziamo l'apparecchio sui 108 Mhz esatti,a questo punto digitiamo il numero 64 che è la memoria vista precedentemente, e premiamo store, vedremo lampeggiare un asterisco in alto a sinistra, a questo punto premiamo CL, l'apparecchio ritornerà alla schermata normale, ma magicamente ora, senza toccare nessun altro tasto potremo con la sintonia manuale salire oltre i 108 Mhz, in maniera analoga si può fare per andare sotto gli 87.5 Mhz il fatto di pre sintonizzare l'apparecchio sugli 87.5 o 108 è solamente perchè si è già li vicino e si fa prima a salire o scendere, in quanto in questa situazione si può usare solamente la sintonia manuale, qualsiasi altro tasto premuto riporta inesorabilmente l'apparecchio entro i limiti imposti, sintonizzando queste frequenze, sembra che l'apparecchio riesca a scendere molto sotto gli 87.5 e a salire molto sopra i 108 Mhz, ma purtroppo è solo una visualizzazione numerica che vedremo, in realtà si potrà ricevere realmente fino circa 75-77 Mhz sotto e ai 110-120 Mhz sopra, in quanto questo è il limite dei PLL che oltre sganciano, rimane da dire inoltre che non è possibile memorizzare queste frequenze. Voglio comunque ricordare che la ricezione delle suddette frequenze non è permessa in Italia, e che quindi quello descritto sopra è solo a scopo didattico e consiglio quindi di mantenere inalterata l'originalità dell'apparecchio.

Programmazione memorie via PC


Ho costruito questo programmatore qui per programmare a banco le memorie, il software che ho utilizzato è disponibile in rete, è l'ho trovato a questo link nel sito di  Christoph Lorenz grazie and tanks, vi consiglio comunque di navigare tutto il sito che è molto interessante,inoltre viene presentata anche la modifica dell'illuminazione del Satellit 700, una volta creato il file con il software, per programmare la memoria io ho utilizzato Ic-Prog trovato in rete a questo link, grazie and tanks Bonny Gjizen.

Servizio Memorie Siebel Verlag


All'epoca esisteva un servizio per la programmazione delle memorie offerto dalla Siebel Verlag,in pratica si poteva acquistare la memoria come si può vedere qui che veniva fornita corredata di una carpetta con alcune broshure e poi l'utente poteva inviarla a loro indicando la lingua delle stazioni in Onde Corte che si volevano programmate le lingue disponibili erano Inglese o Tedesco, in oltre se richiesto si poteva ordinare anche un libricino per la guida all'ascolto delle emittenti mondiali " Weltweit Radio hören " il tutto per pochi Marchi. Sicuramente un' ottima iniziativa quasi sicuramente la prima nel suo genere.


   

  

Soluzioni tecniche a problemi 

conosciuti,solo per chi ha competenze tecniche, se ritieni di non avere adeguate conoscenze non avventurarti in riparazioni che potrebbero peggiorare la situazione dell'apparecchio.


A seguito delle numerosissime richieste in email alle quali fatico a rispondere a tutti ho deciso, per evitare attese di risposta epocali, di descrivere nel sito le soluzioni ai più comuni problemi relativi al Satellit 700 da me trovate.


Considerate che se farete interventi o le operazioni descritte di seguito,li farete a vostro rischio !!


Non precipitatevi subito nella riparazione !!! 


Prima di attivarsi per tentare la riparazione dell'apparecchio deve essere fatta una verifica su quali bande l'apparecchio effetivamente perde la ricezione, vi consiglio di farla più volte in modo da essere certi quali siano le bande che smettono di funzionare e quali invece continuano a funzionare mentre le altre non funzionano, di seguito una descrizione dei difetti che ho riscontrato durante le riparazioni di molti Satellit 700 della mia collezione, quindi quando parlo di statistica è riferita a circa una ventina di apparecchi da me riparati, ciò non toglie che il medesimo difetto possa essere dovuto anche da altri componenti che andrebbero ricercati con cognizione di causa, e in questo caso difficilmente si può dare indicazioni a distanza, quindi se hai già identificato con certezza le modalità con cui il tuo Satellit 700 presenta l'anomalia puoi leggere le note seguenti per vedere se è presente una modalità di anomalia identica alla tua, assumendoti la responsabilità dell'intervento che farai sull'apparecchio.



Se tutte le bande sono mute.


Uno dei problemi piu frequenti su questi apparecchi, è la improvvisa perdita di ricezione su tutte la bande FM compresa, lasciando spento l'apparecchio per alcuni giorni e poi riacceso, l'apparecchio funziona perfettamente ma per poco tempo, minuti-ore-giorni poi torna a non ricevere più nulla, il problema al 99 % dei casi da mè trovati, dipende da un trimmer capacitivo in corto o in corto parziale, per la precisione il C138 che regola il clock dei due PLL, e quindi dovrà essere sostituito, dopo l'eventuale sostituzione dovrà essere ritarato come indicato nel service manual, ciò non toglie che il medesimo difetto possa essere provocato anche da altri componenti che andrebbero ricercati con cognizione di causa, e in questo caso difficilmente si può dare indicazioni a distanza.



Se soltanto l'FM si ammutolisce.


Se solamente l'FM è muta i casi statistici da me trovati, possono essere due o il trimmer C324 oppure il Filtro F1 a 10,7 Mhz. 

Il filtro F1 che tipicamente si interrompe lo potete vedere qui, se avete lo schema potete provare la continuità di questo filtro, dovete trovare continuità tra il pin 2 e il pin 1 che normalmente sono quelli che si interrompono, e tra il pin 4 e il pin 5, se le continuità sono ok probabilmente è in corto C324 che sarà da sostituire, se il responsabile è C324 l'apparecchio saltuariamente potrebbe anche rifunzionare regolarmente per ore-minuti-giorni per poi riammutolirsi, mentre se il responsabile è il filtro F1 che è interrotto, l'FM rimarrà muta in modo permanente, sullo schema si vede che il condensatore (montato dentro al filtro F1) è collegato in parallelo alla bobina d'uscita, ma è sbagliato, in realtà il condensatore è collegato in parallelo alla bobina d'ingresso sui due estremi cioè sui pin 1 e 3, al centro sul pin 2 entra il segnale.

Il condensatore originale è da 32.5 pF il filo originale con cui è avvolta la bobina è di diametro 0,07 mm, compreso lo spessore della smaltatura. 
Piccola Nota: sul Satellit 700 ho potuto constatare che sono stati montati due tipologie di filtri F1, uno con bocca larga e supporto verde che è quello che si rompe frequentemente, poi ve ne è uno leggermente piu alto a bocca piu stretta e supporto nero cianfrinato che sembra non aver problema, qui puoi vedere le due tipologie di filtro F1
Se dopo una sostituzione o riparazione del filtro F1 dovesse tornare ad interrompersi si può provare ad aumentare il valore della resistenza CR309 portandola dagli attuali 56 ohm a 68 ohm. 
Qui un link dove sembra possibile accquistare un filtro F1 a 10,7Mhz (non originale) che sembra compatibile (io non l'ho mai provato), in alternativa andrà riavvolto come ho fatto io, porre molta attenzione nel riavvolgere questo filtro a 10,7 Mhz, in quanto la qualità di questo filtro influisce molto sulla decodifica sterefonica e anche sulla decodifica RDS, questi sono i difetti tipici che statisticamente succedono su questi apparecchi, in ogni caso, che il responsabile sia il filtro F1 oppure il trimmer capacitivo C324, in caso di sostituzione, vanno entrambi ritarati seguendo le indicazioni del service manual, come ultima nota devo ricordare che il medesimo difetto può essere provocato anche da altri componenti che andrebbero ricercati con cognizione di causa, e in questo caso difficilmente si può dare indicazioni a distanza.


Se solamente la gamma SW risulta molto sorda.

Se solamente la gamma SW risulta molto sorda, prima di fare altri interventi è utile verificare che i due switch sul lato destro dell'apparecchio, denominati ANT. INT/EXT e DX/LOCAL funzionino regolarmente, infatti è molto frequente che questi switch si isolano internamente per via di sporcizia o ossidazione che aggrediscono i contatti interni, quindi con l'apparecchio acceso e posizionato sulla gamma SW agire ripetutamente su questi switch per vedere se si trova una posizione a volte anche intermedia dove l'apparecchio sembra divenire più sensibile, lo si nota in quanto si avrà il rumore di fondo più marcato o un aumento del segnale radio se si sta ascoltando una qualche stazione, se succede questo è indice che gli switch o anche solo uno di essi sono malfunzionanti e vanno smontati e puliti, oppure sostituiti con dei nuovi, come ultima nota devo ricordare che il medesimo difetto può essere provocato anche da altri componenti che andrebbero ricercati con cognizione di causa, e in questo caso difficilmente si può dare indicazioni a distanza.

     
     Se soltanto le gamme LW-MW-SW si ammutoliscono.

Se solamente le gamme LW-MW-SW si ammutoliscono e poi l'apparecchio riprende a funzionare perfettamente ma per poco tempo, minuti-ore-giorni poi torna a non ricevere più nulla su queste tre bande, secondo gli interventi fatti da me ho potuto stilare una spece di statistica ed ho individuato i responsabili nei i seguenti trimmer capacitivi C403 del VCO1, C127 del VCO2 e C154 dell'oscillatore a 54,05 Mhz, questi trimmer se malfunzionanti, danno tutti il medesimo difetto quindi andrebbero testati per sapere quale sia il vero responsabile del malfunzionamento, dopo l'eventuale sostituzione dovranno essere ritarati come indicato nel service manual, come ultima nota devo ribadire che il medesimo difetto può essere provocato anche da altri componenti che andrebbero ricercati con cognizione di causa, e in questo caso difficilmente si può dare indicazioni a distanza.

Questi trimmer capacitivi soffrivano di questi problemi dovuti probabilmente al tempo che ossidava in parte le lame in metallo e non ultimo a cariche statiche accumulate dovute alle oscillazioni dei vari quarzi-oscillatori.

Qui una tavola dove vedere l'ubicazione dei vari trimmer e del filtro F1, riguardanti i difetti  sopra descritti. 



      Se l'audio sembra  distorto  e funziona a tratti


Altro piccolo problema dovuto al tempo è l'audio che va a tratti e con distorsione, il problema risiede nei contatti delle prese cuffia e altoparlanti esterni come puoi vedere qui, che devono essere puliti e disossidati, infatti se inserendo e togliendo ripetutamente un jack il problema sparisce per un pò di tempo si puo essere certi che i contatti devono essere ripuliti.

I due PLL


I due PLL della SONY sono il  CX7961A-1 e il CX7961A quest'ultimo non esiste piu da tempo, si può trovare (con difficoltà) solo la versione più recente migliorata sulle alte frequenze, cioè il CX7961A-1 che può sostituire tranquillamente anche il 
CX7961A che come ho gia detto e introvabile, se non in un fondo di magazzino ma visto che la versione A-1 è migliore della precedente è preferibile sempre quest'ultima.
Nota:
se in caso di sostituzione si ha a disposizione un  CX7961A e un CX7961A-1 montare il CX7961A-1 sul PLL2, mentre il CX7961A sul PLL1.
Sono delicatissimi e di difficile reperibilità, quindi da toccare con cautela, e in ultimo molto costosi, quindi uomo avvisato mezzo....


Ribadisco che se farete interventi o le operazioni sopra descritte,li farete a vostro rischio !!


Manuale istruzioni

Il Satellit 700 veniva corredato da un coperchio in plexiglass antipolvere che protegge tutta la parte frontale dell'apparecchio, dal manuale istruzioni, e da un libricino per la guida alle onde corte redatto con il supporto della Radio Tedesca  " Deutsche Welle " e una card con indicate le frequenze memorizzate nella ROM TABLE.

Disponibilità schema

Si dispongo di service manual completo e note tecniche di manutenzione ed allineamento, il service manual l'ho trovato in rete a  questo link, aperta la pagina web attendere circa 2 minuti e sotto alla foto apparirà la scritta "This file is downloadable free of charge:" quando appare la scritta .... Download ....cliccare su di essa per scaricarlo.

Altre Foto qui:  

disponibile in lingua inglese o tedesco

 
Torna ai contenuti | Torna al menu